28/10/14

PhilArch


28 Ottobre, 2014
Aula magna di Fontanella Borghese (Piazza Borghese 9)
28-29 ottobre 2014

Nuovo realismo/Postmodernismo. Dibattito aperto fra architettura e filosofia
Con riferimento al dibattito aperto in campo architettonico dal nuovo realismo di Maurizio Ferraris, il convegno intende proporre un confronto su alcuni dei presupposti che hanno indotto a pensare a “un punto di svolta”. Oggi le necessità reali - scrive Ferraris - "non sopportano di essere ridotte a interpretazioni”, a quelle traduzioni-tradimenti di cui il postmodernismo (anche architettonico) sarebbe manifestazione eloquente.
Ma il postmodernismo può dirsi anti-realista? E l'architettura, in quanto "oggetto sociale" ed esito di un progetto in vista di un miglioramento delle condizioni esistenti, non è opera di una continua attività ermeneutica, piuttosto che semplice "rispecchiamento estetico" della realtà?
Sono queste alcune delle molteplici questioni poste dal convegno, il cui confronto dell'architettura con la filosofia non attende risposte certe, piuttosto l'apertura di nuovi orizzonti epistemologici e operativi